EVENTI



29-11-2018 / 15-12-2018
L’AIDS #tiriguarda
La nuova campagna per la giornata mondiale


C’è anche il cantautore Tiziano Ferro – storico amico e testimonial di AVIS – tra i protagonisti della campagna lanciata da Anlaids per la giornata mondiale contro l’AIDS. Insieme a lui ci sono in prima fila il conduttore Fabio Volo, l’attore Giorgio Panariello, il duo dei The Jackal, la modella Paola Turani.

 

 #Tiriguarda è il messaggio della campagna, che sarà promossa in 14 città italiane per due settimane, e che sarà trasmessa anche in radio e sul web. Secondo i dati ogni anno in Italia sono 4 mila le nuove persone contagiate. “Abbiamo questa situazione per cui il 30/40% delle persone sieropositive non sanno di esserlo – ha spiegato Andrea Gori, direttore unità operativa Malattie infettive Fondazione Irccs Cà Granda Ospedale Maggiore Policlinico -. Solo facendo sì che queste persone sappiano di essere infette e si curino, potremo ridurre dell’80% il numero delle nuove infezioni. Sono numeri equivalenti a quelli di un vaccino”.

Per quanto riguarda l’Aids, “l’emergenza è cambiata perché prima si trattava di salvare vite umane. – ha spiegato Federico Torzo, segretario nazionale Anlaids – Oggi questo aspetto è meno rilevante perché ci sono cure efficaci che consentono a chi è malato una qualità della vita e una durata pari a quella delle altre persone. Oggi la necessità è quella di sconfiggere il virus, bloccandone la diffusione”. Il messaggio è quindi quello di fare il test, che si può trovare anche in farmacia, e prevenzione.

 

Tiziano Ferro ha così spiegato il suo essere testimonial: “HIV e AIDS sono ancora temi attualissimi. Le categorie a rischio sono cambiate, i luoghi comuni rischiano di distrarre l’attenzione dall’obiettivo principale: la prevenzione. E’ bene tornare a parlare dei rischi ma è ancora più giusto parlare di “soluzioni”. Invito i ragazzi, specialmente molto giovani, a porsi una domanda: quanto conosco davvero del tema HIV e AIDS?.”

 

La campagna è firmata da Pablo Iabichino e con le immagini di Daniele Barraco.

 


 
Informativa estesa sull'uso dei cookies