EVENTI



Allegati scaricabili:

14-10-2014 / 19-10-2014
Admo e Avis Civitella
19 ottobre


“EHI,TU! HAI MIDOLLO?”GIORNATA DI SENSIBILIZZAZIONE AVIS-ADMO-VIP, CIVITELLA DI ROMAGNA

Con un semplice prelievo salivare puoi salvare una vita!

 

“...oggi Andrea è un bambino vivace di 11 anni, frequenta la quinta elementare, fa sport. Deve la sua vita di oggi al gesto di una donatrice sconosciuta che gli ha donato il midollo osseo. Era il novembre del 2003 e Andrea aveva solo otto mesi...”

 

Sono tante le storie di chi a ricevuto, di chi ha donato, quello che può essere un vero “salvavita”: il midollo osseo.

Anche tu puoi essere la persona unica e speciale che qualcuno sta aspettando!

In occasione dell’iniziativa “EHI, TU! Hai midollo?”,  ADMO - Associazione Donatori di Midollo Osseo – è Domenica 19 pv da h9.00 a h16.00 a  Civitella di Romagna in p.zza Matteotti per incontrare un mare di Persone, con la collaborazione della Sede AVIS locale e dei clown di corsia VIP (ViviamoInPositivo).  Una ulteriore giornata di sensibilizzazione che si ispira a quella Nazionale, dove ADMO Emilia Romagna ha partecipato con nove appuntamenti, riportando un successone, n.686 nuovi potenziali donatori di midollo, i quali a breve, faranno automaticamente il loro ingresso nel data base della Regione, Italiano e mondiale (IBMDR); AVIS e ADMO unite per una missione comune su fronti diversi ma allo stesso modo importanti, questo in particolare è citato nel protocollo d’intesa che le due Associazioni hanno siglato di recente, in  un protocollo d’intesa dove emerge la necessità di unire le forze finalizzate ad un grande progetto come quello della salute dei Cittadini.

Nel corso della giornata, tutte le Persone sane fra i 18 e i 40 anni,  potranno attraverso un semplice campione di saliva effettuare l’iscrizione al Registro dei Donatori Midollo Osseo.

Il campione salivare sostituisce il tradizionale prelievo di sangue e presenta alcuni benefici: la semplicità del metodo utilizzato e l’immediata iscrizione aumentano le possibilità di trovare un donatore compatibile per i pazienti ematologici che i medici, per tentare di salvare loro la vita, decidono per un trapianto di midollo osseo.

Solo 1 su 100.000 è la probabilità che un malato ematologico trovi un donatore compatibile fra un non familiare ed è per questo che è necessario avere tanti iscritti nel Registro Donatori Midollo Osseo. L’IBMDR conta circa 342.000 iscritti, uomini e donne che hanno dato la loro disponibilità a donare una piccola parte di sè, regalando una concreta speranza di vita a tutti coloro che vedono nel trapianto una possibile guarigione!

 

"Che cosa dà una persona a un’altra? Dà se stessa, ciò che possiede di più prezioso, dà una parte della sua vita. Ciò non significa che essa sacrifichi la sua vita per l’altra, ma che le dà ciò che ha di più vivo in sé (....). In questo dono di se stessa, essa arricchisce l’altra persona, sublima il senso di vivere dell’altro, sublimando il proprio. Non dà per ricevere; dare è in se stesso una gioia squisita.”

Enrich Fromm, L’arte di amare

 #piùvivo

 

 


 
Informativa estesa sull'uso dei cookies