NEWS



Allegati scaricabili:

15-09-2011 / 20-09-2011
2^ MARATONA DEL PRESIDENTE – FORLI'
Il toscano Moroni e la francese Savini vincono la maratona in memoria di Tampieri


Una bellissima seconda edizione in quel di Forlì, con circa 120 maratoneti provenienti non solo dall'Italia, ma anche d'oltralpe con la vittoria al femminile dell'ultramaratoneta Juliet Savini. E' una sintesi che non spiega tutto il successo di una maratona sentita, perchè intitolata al compianto Presidente del Club Supermarathon Italia, Sergio Tampieri. Il percorso di 3 km ricavato all'interno del Parco Otello Buscherini, molto tecnico, da ripetersi più volte (14 giri), ove ha prevalso su tutti il toscano Lorenzo Moroni (Atl.Running Team Marathon), in 3h05'43'', secondo posto per Roberto Venturini (ASD Lumega), a 15' di distacco e Luca Migliorucci (Marathon Club Città di Castello) a 21'. A seguire Gabriele Ricci, Enrico Angelini, Salvatore Alessandri.

Fra le donne come già anticipato la francese di casa a Sanremo Juliet Savini (Sanremo Runners),  che chiude in 3h47', secondo e terzo posto per Franca Costetti (GS Lamone)  e Angela Gargano (Barletta Sportiva). Anche due ultraottantenni: Alberigo Guicciardi (Finale Emilia) e Angelo Squadrone (Marathon Club Pisa).

Ricorre in questi giorni di settembre, il primo anniversario della scomparsa di Tampieri, e, quale miglior ricordo una manifestazione in memoria, la maratona a lui cara, tra l'altro il concretizzarsi di un sogno da tempo cullato, ovvero orgamnizzare una maratona nella propria città, Forlì! Presenti la moglie, le figlie e i nipoti, la manifestazione si è svolta sotto il Patrocinio del Comune di Forlì, mentre hanno collaborato alla buona riuscita della medesima il Gruppo Alpini, l'AVIS e la Podistica Edera Forlì, oltre alla Pubblica Assistenza, al gruppo Giudici sia UISP che Fidal. La manifestazione era anche valida come 1° Memorial Tampieri, un trofeo donato dall'AVIS Forlì e consegnato al  primo donatore che casualmente era anche il vincitore. Inoltre al primo e alla prima classificata consegnati anche due trofei che rappresentavano la Gaveja, il simbolo della romagna. Premiati, infine, i primi tre di ogni categoria.

Lo spirito della manifestazione è stato compreso appieno dai partecipanti che era quello di onorare la memoria di un uomo, un atleta che tanto ha fatto per il podismo e per diffondere la maratona, la classica 42 km. Un minuto di raccoglimento prima del via e una sosta davanti a quell'ulivo piantato esattamente un anno fa alla memoria. Un grazie dall'attuale  Presidente del Club Super Marathon Italia, Gianfranco Gozzi e dal vice presidente, Lorenzo Gemma, impegnati entrambi nell'organizzazione della maratona e un arrivederci alla prossima terza edizione, a settembre del 2012.

 

Ufficio stampa evento Maratona del Presidente

 



 
Informativa estesa sull'uso dei cookies