NEWS



29-12-2010 / 10-01-2011
Gli auguri del Presidente Napolitano ad AVIS




Nel pomeriggio di martedì 21 dicembre si è svolto, all'interno dei saloni del Quirinale, il tradizionale incontro per lo scambio di auguri natalizi tra il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ed i suoi collaboratori. Molti di loro fanno parte, assieme anche ad alcuni Corazzieri, al nutrito Gruppo donatori di sangue afferente all'Avis Comunale di Roma. Ed è proprio grazie a loro che ha potuto partecipare all'evento il consigliere di AVIS nazionale Riccardo Mauri che, a nome del dott. Vincenzo Saturni, Presidente di AVIS nazionale, e di tutto il Consiglio Direttivo, ha portato gli auguri al Presidente della Repubblica omaggiandolo con un'agenda Avis 2011 "Tutti dovremmo farlo ". Napolitano, nello sfogliare l'agenda, si è soffermato sui saluti del Presidente, sulla forza associativa e sui nominativi e ruoli della dirigenza avisina.
"Contraccambio di cuore gli auguri – ha esordito Napolitano – e ringrazio il presidente Saturni, la dirigenza associativa di ogni livello e, più di ogni altra cosa, tutti i donatori volontari che quotidianamente si rendono disponibili, con il loro preziosissimo dono, ad aiutare gli ammalati. In un momento di grande disgregazione come quello attuale – ha continuato il Presidente della Repubblica – l'AVIS è un'importante collante sociale che riesce a mantenere sempre alti i valori della solidarietà a favore dei più bisognosi, continuate sempre così". Dopo il rinfresco, ed il relativo brindisi, l'evento si è concluso con una funzione religiosa all'interno della Cappella Paolina.

 
Informativa estesa sull'uso dei cookies