NEWS



26-12-2012 / 07-01-2013
10.000 donazioni nel 2012



Grande gioia per tutta l’area Avis del Comprensorio forlivese.  Finalmente è stato raggiunto, per la prima volta, un traguardo eccellente e molto atteso: il 22 dicembre 2012  ha segnato  il raggiungimento, durante quest’anno, di 10.000 donazioni  di sangue. Un numero record se si pensa che il numero complessivo dei donatori del nostro territorio supera le  5000 unità.  L’evento è stato salutato con gioia da tutti. Il numero dei volontari che donano gratuitamente il loro sangue è in costante crescita, soprattutto fra i giovani, sensibilizzati a questo  gesto  di solidarietà a scuola, in famiglia  e anche grazie al passa-parola.

Plausi, dunque, ai donatori, splendidi e generosi protagonisti di questo successo, ma plausi anche per l’Unità di Raccolta gestita dall’Avis ed infine plausi per tutti -medici ed infermieri- per la loro professionalità ed attenzione umana nei confronti dei donatori.

 Il traguardo raggiunto quest’anno allarga sempre più il concetto di solidarietà nei confronti di chi necessita di trasfusioni, perché non va mai dimenticato che il sangue è un farmaco. Questo e i  suoi derivati  sono indispensabili nella medicina e nella  chirurgia  per  salvare delle vite o per migliorare la qualità di vita  di molte persone  affette  da malattie  croniche o da patologie  conseguenti all’invecchiamento della popolazione,  ai traumatizzati gravi, ai malati oncologici ed  anche  al  trapianto di organi  che salvano la  vita.  La speranza  è quella  che anche il 2013  registri un costante aumento  di donatori, soprattutto di giovani,  per  diffondere  la  cultura  della  donazione,  ma  anche per  promuovere  comportamenti di vita e  di abitudini corrette  perché il donatore   è mantenuto sotto controllo sanitario.  Rosanna Ricci (Resto del Carlino)


 
Informativa estesa sull'uso dei cookies