NEWS



31-01-2013 / 08-02-2013
AVIS E ADMO INSIEME



In questi giorni verrà siglato un protocollo di collaborazione tra Avis e Admo Emilia Romagna. Si tratta di un atto formale che sancisce una collaborazione che di fatto è già in essere: entrambe le Associazioni da anni si adoperano sul territorio regionale e nazionale nella sensibilizzazione della popolazione alla cultura del dono e, nello specifico, alla donazione di sangue, di midollo osseo e di cellule staminali emopoietiche da sangue periferico e da cordone ombelicale. Siamo lieti di anticipare i contenuti dell'intesa.

 

PREMESSO


-che dette associazioni promuovono la formazione di gruppi di volontari che operano sul territorio con le stesse finalità delle associazioni medesime; -che negli anni i percorsi delle associazioni si sono uniti in appuntamenti comuni e che è sempre più palese che un progetto di collaborazione finalizzato ad unire le sinergie  possa dare nuovo slancio alla donazione in Emilia Romagna ed in Italia; -che un’azione congiunta possa risultare strategica in termini di numero crescente di adesioni di nuovi donatori, obiettivo comune di entrambe le associazioni; -che il donatore di sangue periodico e costantemente controllato, che sia anche un potenziale donatore di midollo osseo e di cellule staminali emopoietiche da sangue periferico e quindi tipizzato per il sistema HLA;


CONSTATATA
-la compatibilità tra i fini statutari di ADMO Emilia Romagna ed AVIS Emilia Romagna; -l’esigenza di sviluppare ulteriormente la collaborazione attraverso la promozione di un più efficace coordinamento per la realizzazione di progetti di sensibilizzazione alla cultura della solidarietà e del dono, con particolare attenzione a quello del midollo osseo, del sangue e degli emocomponenti, ma anche di educazione sanitaria, di promozione di stili di vita sani e positivi tra la popolazione e di concreta effettuazione di una efficace programmazione della donazione sul territorio regionale;


AVIS E ADMO CONVENGONO
-avviare attività continuative di confronto tese a garantire in modo stabile il raccordo e le comunicazioni tra i sistemi Associativi e i Servizi Sanitari di riferimento; -incentivare politiche ed azioni di sensibilizzazione alla donazione, e di acquisizione di sani stili di vita, coordinate e congiunte a livello regionale rivolte alla cittadinanza e con particolare attenzione ai giovani (incontri nelle scuole, incontri presso enti sportivi, convegni, eventi,ecc...); -incentivare politiche ed azioni di sensibilizzazione alla donazione rivolto alle molteplici culture presenti nei diversi territori regionali; -pianificare le relative iniziative di informazione congiunte intraprese attraverso media a mezzo uffici stampa delle stesse, la fornitura di materiale divulgativo per la promozione e la corretta informazione sulla donazione del midollo osseo, di cellule staminali emopoietiche e di sangue; -favorire, promuovere e sviluppare la sensibilizzazione alla donazione di midollo osseo, di cellule staminali emopoietiche  e di sangue presso le diverse sezioni provinciali di ADMO Emilia Romagna e sedi provinciali di AVIS Emilia Romagna; -consentire al potenziale donatore di effettuare il prelievo del sangue, finalizzato alla tipizzazione per la donazione di midollo osseo e di cellule staminali emopoietiche, presso le diverse sedi AVIS presenti sul territorio regionale; -favorire la gestione congiunta del donatore; -in accordo con il Registro Regionale, il CRT e il CRS organizzare corsi di formazione comuni alle associazioni del dono, in ambito sanitario e gestionale, rivolto ai quadri dirigenziali delle stesse, al personale medico coinvolto ed ai volontari; -favorire l’utilizzo dei rispettivi siti istituzionali - anche con appositi link - per comunicare le diverse iniziative.


 
Informativa estesa sull'uso dei cookies