NEWS



30-07-2013 / 10-08-2013
Nota del Ministero della Salute a tutti i Presidenti delle Regioni
Percorso di qualificazione del Sistema Trasfusionale


 
 
Il MInistro della Salute, Beatrice Lorenzin, con una nota inviata a tutti i Presidenti ha sollecitato le singole Regioni a porre in essere ogni iniziativa necessaria per rispettare la scadenza del 31/12/2014, al fine di completare il percorso di qualificazione del Sistema Trasfusionale.

Nel testo si ricorda, infatti, che l'accordo Stato-Regioni del 16 dicembre 2010 aveva definito i requisiti minimi organizzativi, strutturali e tecnologici delle attività dei servizi trasfusionali e delle unità di raccolta di sangue ed emocomponenti e aveva, inoltre, individuato le procedure di autorizzazione e di accreditamento per garantire la piena conformità di tali strutture alla normativa nazionale ed europea.

«Richiamo l'attenzione dei Presidenti - si legge nella nota - sulla ormai indifferibile necessità di rendere il nostro Sistema trasfusionale efficace, efficiente, qualificato e conforme ai requisiti previsti, anche ai fini di una completa integrazione nell'Unione europea, ricordando che il mancato rispetto di tale impegno comporterebbe la difformità dei medicinali derivati dal plasma nazionale rispetto alla normativa comunitaria, con gravi ripercussioni anche sull'autosufficienza nazionale e regionale».


 
Informativa estesa sull'uso dei cookies