NEWS



23-10-2015 / 03-11-2015
Conferenza Stato Regioni
Intese su plasmaderivati e qualità sangue


 

 
La Conferenza Stato Regioni riunita ieri a Roma ha sancito i due seguenti pareri in materia sanitaria-trasfusionale:

 
5) Schema di accordo tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano concernente "Indicazioni in merito al prezzo unitario di cessione, tra aziende sanitarie e tra regioni e province autonome, delle unità di sangue, dei suoi componenti e dei farmaci plasmaderivati prodotti in convenzione, nonché azioni di incentivazione dell'interscambio tra le aziende sanitarie all'interno della regione e tra le regioni" in attuazione degli articoli 12, comma 4 e 14, comma 3, della legge 21 ottobre 2005, n. 219. (SALUTE) Codice sito: 4.10/2015/66 (Servizio III)
Accordo, ai sensi degli articoli 2, comma 1, lettera b) e 4, comma 1, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.SANCITO ACCORDO.

 
6) Intesa sullo schema di decreto recante "Disposizioni relative ai requisiti di qualità e sicurezza del sangue e degli emocomponenti". (SALUTE) Codice sito: 4.10/2015/71 (Servizio III)
Intesa, ai sensi degli articoli 3, comma 4, e 21, comma 1, della legge 21 ottobre 2005, n. 219.
SANCITA INTESA.

leggi il report integrale su

www.statoregioni.it/dettaglioDoc.asp

 
Informativa estesa sull'uso dei cookies