NEWS



11-03-2015 / 20-03-2015
Salute delle donne, 10 le priorità per l'OMS



 

 
Fino al 20 marzo 2015, l'Organizzazione Mondiale della Sanità si occuperà in uno speciale forum in programma a New York di salute della donna. Un evento che inizia simbolicamente all'indomani della festa della donna dell'8 marzo.
Dieci saranno i temi al centro dell'agenda e rispetto ai quali l'OMS evidenzia dati preoccupanti:
  1. Il Cancro: in particolare quelli del seno e del collo dell’utero, i più frequenti nella donna e per i quali è importante e possibile uno screening, una prevenzione e una terapia adeguata che nei paesi a basso e medio reddito, dove si registra il maggior numero di decessi per questo tipo di malattie,sono ancora inefficaci, e inesistenti
  2. La Salute riproduttiva: i problemi di salute sessuale e riproduttiva che possono compromettere la fertilità delle donne sono un altro problema importante da affrontare. I rapporti sessuali senza adeguate misure di protezione sono un fattore di rischio per le malattie sessualmente trasmesse.
  3. La Salute in gravidanza:nel 2013, quasi 300.000 donne sono morte per complicanze durante il periodo della gravidanza e il parto che avrebbero potuto essere evitate.
  4. Infezione da HIV: sono soprattutto le giovani donne quelle più vulnerabili perché non hanno mezzi di protezione per i rapporti sessuali
  5. Infezioni sessualmente trasmesse: i rapporti sessuali protetti sono necessari non solo per proteggersi dall'HIV e dal papillomavirus (HPV),ma anche per la prevenzione di malattie sessualmente trasmesse come la gonorrea, la clamidia e la sifilide.
  6. Violenza contro le donne: oggi, una donna su tre sotto i 50 anni ha subito una violenza fisica o sessuale che va ad intaccare inevitabilmente la salute fisica e psichica della donna che l’ha subita. E' importante prima di tutto saper fare una “diagnosi” e saper quindi riconoscere in queste donne i segni di questa violenza, che spesso purtroppo viene da loro stesse tenuta nascosta, e fornire un’adeguato ed efficace supporto a queste donne da parte degli operatori sanitari.
  7. Tutela della Salute mentale:. la depressione è un problema di salute mentale abbastanza comune per le donne e il suicidio una delle principali cause di morte per le donne sotto i 60 anni. Una buona sensibilizzazione e una buona assistenza per questi problemi sono fondamentali
  8. Le malattie non trasmissibili: queste malattie possono essere causa di morte, e sono l’obesità, il fumo, l’alcol, le droghe gli incidenti stradali. Nel 2012, circa 4,7 milioni di donne sono morte a causa di malattie non trasmissibili prima di raggiungere i 70 anni.. Educare le donne ad adottare stili di vita sani è importantissimo per vivere a lungo e in salute
  9. Essere giovani: le ragazze adolescenti oggi hanno due problemi da affrontare le malattie sessualmente trasmissibili e la gravidanza. Ogni anno circa 13 milioni di ragazze adolescenti (di età inferiore ai 20 anni) affrontano una gravidanza, e le complicanze ad essa collegate sono una delle principali cause di morte
  10. Invecchiamento: le donne più anziane, soprattutto casalinghe, possono percepire minori pensioni e sussidi, vivere in condizione di povertà e avere un minor accesso alle cure sanitarie e ai servizi sociali rispetto ai loro coetanei uomini, oltre ad essere anche più vulnerabili ad abusi e violenze.

    La salute delle donne durante il parto e le morti per emorragia post-parto erano state anche il tema conduttore della Giornata Mondiale del donatore di sangue 2014.
 
 
 

 
Informativa estesa sull'uso dei cookies