NEWS



28-06-2017 / 31-10-2017
West Nile Virus
Per i donatori dell'Emilia Romagna: test NAT, invece che sospensione dalle donazioni


Il Centro Regionale Sangue ha comunicato la positività al West Nile Virus di un pool di zanzare Culex Pipiens in alcune aree della nostra regione.

Risulta necessario, quindi, sottoporre al test NAT tutti i donatori e le donatrici che abbiano soggiornato per almeno una notte in alcune province.

In Italia, le province interessate dalla presenza del WNV sono consultabili e sempre aggiornate su:

https://avisemiliaromagna.it/2017/06/27/wnv-aggiornamento-tempo-reale/

http://www.centronazionalesangue.it/notizie/west-nile-virus-2017

 

Fuori dai confini nazionali, per  Canada e gli USA,  si applica il criterio della sospensione di 28 giorni per tutto l’anno.

Ricordiamo ai nostri donatori Avis che il test NAT non modifica in alcun modo le normali procedure di donazione ma è una precauzione necessaria alla salute di chi dona e di chi riceve. Inoltre ci permette di monitorare la risposta immunitaria dei donatori, dando la possibilità di produrre anticorpi dal loro plasma utili nelle terapie contro lo stesso West Nile e altri virus.


 
Informativa estesa sull'uso dei cookies