NEWS



29-10-2019 / 29-01-2020
Io mi vaccino contro l’influenza



Tempo d’autunno, tempo di vaccinazione antinfluenzale: per i donatori di sangue e plasma il vaccino è gratuito. Una scelta prudente e solidale: se molti donatori si ammalano tutti insieme, possono mettere a rischio il sistema trasfusionale nei mesi freddi.

Anche per il 2019, la Regione Emilia-Romagna ha previsto una copertura vaccinale gratuita per i donatori di sangue e plasma. Una scelta dettata dalla necessità di prevenire epidemie influenzali in pieno inverno, con il rischio che molti donatori possano ammalarsi contemporaneamente, mettendo in crisi le scorte e quindi l’intero Sistema trasfusionale.

In Emilia-Romagna il picco si registra abitualmente tra il mese di gennaio e la fine di febbraio ma le previsioni segnalano un possibile anticipo ai primi di dicembre. La protezione virale si sviluppa circa due settimane dopo la vaccinazione e dura per tutta la stagione epidemica. È quindi consigliato vaccinarsi subito dopo la prossima donazione programmata e possibilmente entro dicembre. Il caldo anomalo di quest’autunno non deve trarre in inganno: l’influenza arriverà comunque.

Non è prevista una procedura omogenea su tutto il territorio regionale. In alcune province è necessario prenotare la somministrazione dal proprio medico curante, in altre è possibile vaccinarsi direttamente nei Centri prelievo. Il consiglio è dunque di contattare la propria Avis per i dettagli (per info e prenotazione donazioni  0543 735070 735071), oppure chiamare il numero verde del Servizio sanitario regionale: 800033033

I virus influenzali non sono sempre gli stessi e la composizione del vaccino è determinata ogni anno sulla base dei virus maggiormente diffusi secondo modelli statistici ed epidemiologici.

Per la campagna antinfluenzale 2019 Regione Emilia-Romagna, Avis e Fidas hanno declinato #IoTiRaccontoChe in tema autunnale, con il volto di una donatrice vera.

io mi vaccino contro l'influenza: per i donatori di sangue e plasma la vaccinazione è gratuita

Per saperne di più:
 Epicentro
 Regione Emilia-Romagna

Alcuni piccoli gesti quotidiani a volte bastano per ridurre il rischio di contagio:
– lavare spesso le mani, e sempre dopo aver soffiato il naso
– non abbandonare fazzoletti in giro ma buttarli nel cestino
– starnutire, sbadigliare, tossire con la mano davanti alla bocca

Se hai altre curiosità o dubbi sulla donazione di sangue e plasma, visita le nostre pagine dedicate
AVIS REGIONALE ER


 
Informativa estesa sull'uso dei cookies