Attenzione agli SMS “bufala” con richieste urgenti di sangue

L’sms bufala sul sangue è un grande classico. Chi diffonde un messaggio come questo non aiuta i malati, anzi mette in difficoltà il sistema trasfusionale italiano, che è già ben organizzato per far fronte a qualsiasi reale emergenza.
 
Essere donatore significa mettersi a disposizione di questo sistema, con la consapevolezza che non è importante quante volte si dona ma quando si dona: ovvero nel momento in cui serve il sangue del nostro gruppo, rispondendo a una chiamata diretta da parte dell’Associazione di appartenenza.

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Diventa Donatore

Entrare a far parte della grande famiglia dei donatori Avis è davvero semplicissimo! Clicca subito qui sotto e prenota la tua prima visita e le analisi del sangue gratuite