Circolare Inps


L’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale con la circolare del 7 febbraio 2017 ha fornito le indicazioni per l’erogazione del contributo previsto per garantire la retribuzione dei lavoratori dipendenti del settore privato in caso di inidoneità alla donazione di sangue, come stabilito dal Decreto ministeriale del 18 novembre 2015.

 

Viene così applicato il diritto alla retribuzione del lavoratore dipendente, dichiarato inadatto alla donazione di sangue o emocomponenti, limitatamente al tempo necessario all’accertamento della inidoneità derivante dai casi specifici indicati nel testo del Provvedimento.

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Diventa Donatore

Entrare a far parte della grande famiglia dei donatori Avis è davvero semplicissimo! Clicca subito qui sotto e prenota la tua prima visita e le analisi del sangue gratuite